INSEGUENDO GAUGUIN

Codice prodotto -
ISBN 9788896999592
Categoria Varia
Marca LAURANA EDITORE

Segnala ad un amico

Altre domande ?

Tutto ha inizio per colpa di un quadro che tutto sommato è anche abbastanza brutto. Soprattutto per essere un Gauguin. Sempre che lo sia davvero.Il Ragazzo protagonista del romanzo era un normale studente universitario prima di incontrare Sisi o meglio suo padre Gennaro Strazzafico detto il Capo ignorante boss mafioso che lo costringe a recuperare per lui il dipinto. Il che non è proprio scontato visto che se lo contendono i Manager Cocainomani e il Clan del comandante Grivontec. Dal che l'unica speranza per il protagonista è Gana un trafficone colossale a cui aveva salvato - quasi per caso - la vita e che è deciso a sdebitarsi offrendogli qualcosa di ben più importante di un brutto quadro: una nuova vita una vita da Rapace. Così il Ragazzo si trova come aiutanti una simpatica banda di psicopatici composta da personaggi improbabili capitanati da Gana: da quello che si fa chiamare Tolstoj a un altro che sembra Lou Reed via via fino a Caterina che tutti chiamano l'Angelo e che lo farà innamorare davvero alla faccia di Sisi.Inizia così l'odissea del Ragazzo che dall'adottiva Trieste finirà in Istria e Croazia per tornare poi alla sua terra natale la Puglia. Inseguendo un dipinto che lo condurrà verso se stesso. Un romanzo che sembra un fumetto pieno di inseguimenti trabocchetti e colpi di scena dove ogni pagina porta con sé un nuovo personaggio in un crescendo di divertimento per il lettore.&nbsp.Perché vale la pena di leggere&nbsp.Inseguendo Gauguin? Per smetterla di lamentarsi una volta per tutte. Per smetterla di dire che gli italiani fanno romanzi senza trama che sono provinciali che le loro storie puzzano di tinello. Ennò Giuseppe Sforza è un narratore coi fiocchi che sa intrecciare con un talento gigantesco decine di personaggi diversi.Perché si ride fino alle lacrime. Per le situazioni per i personaggi per i dialoghi serratissimi. Con pagine zeppe di cose che ci fanno venire in mente altre cose e altre cose insieme. Perché un romanzo picaresco e pop come questo si prende anche il lusso di essere un romanzo colto. A modo suo certo.Perché è un romanzo che trasforma lo sguardo di chi lo legge. E così si finisce per guardare il mondo in un modo tutto nuovo. Il che è solo bene.

Autore:  Giuseppe Sforza
Data di pubblicazione:  01/09/2013
Pagine:  450

Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.